Gli omega-3, per le nostre arterie, ma non solo!

omega-3 salmone
I pesci grassi (salmone, tonno, ecc.) e semigrassi (sardina, sgombro, ecc.) sono i più ricchi di acidi grassi omega-3.

Ipolipidemizzanti, ipotensivi e anticoagulanti, gli acidi grassi omega-3 meritano ampiamente la loro reputazione di capisaldi della salute cardiovascolare. Tuttavia, svolgono anche molte altre funzioni importanti. 

I benefici per la salute degli omega-3 non sono solo fisici. Questi acidi grassi saranno molto interessanti sia per la mente che per il corpo.

L’azione degli omega-3 sul dolore

Gli omega-3 agiscono come antinfiammatori, alleviando i dolori articolari e migliorando la mobilità. Il loro effetto antinfiammatorio si manifesta anche sulle vie respiratorie. Questi acidi grassi polinsaturi possono ridurre l’intensità e la frequenza delle crisi di emicrania.

Effetto cosmetico

Gli omega-3 migliorano le condizioni della pelle secca, disidratata o prematuramente invecchiata, eczematosa o arrossata e disquamante (psoriasi). I capelli secchi e fragili traggono giovamento da un apporto adeguato di omega-3.

Supporto psichico

Gli omega-3 sostengono il morale e stabilizzano l’umore. Le carenze sono tutt’altro che rare negli stati depressivi. Molto concentrati nel cervello, in forma di fosfolipidi, gli omega-3 sono coinvolti nei processi di concentrazione e memorizzazione.

Alimentazione e integratori

Queste proprietà le posseggono solo l’EPA e il DHA, gli omega-3 a catena lunga presentiesclusivamente nel pesce. Il nostro corpo è in grado di sintetizzarli a partire dagli omega-3 degli oli (di noci, di lino, di soia), ma in quantità insufficienti.

I pesci grassi (salmone, tonno, ecc.) e semigrassi (sardina, sgombro, ecc.) sono per forza di cose i più ricchi di acidi grassi omega-3. Per soddisfare il nostro fabbisogno, bisogna prevedere 2-3 porzioni di pesce di mare a settimana. Altrimenti, è necessario ricorrere agli oli di pesce in capsule.