Come si può contrastare l’artrosi?

artrosi

Per poter reagire consapevolmente, è importante che la diagnosi di artrosi venga fatta da un medico. Se soffrite dei tipici sintomi di rigidità mattutina e di dolori alla ripresa del movimento e/o in occasione di sollecitazioni intense, il medico potrà confermare o meno la presenza di artrosi ricorrendo all’esame radiografico.

L’articolazione più colpita è quella del ginocchio, ma l’artrosi può interessare anche l’anca, la colonna vertebrale o le dita. L’artrosi è una patologia evolutiva che provoca progressivamente dolori e infiammazioni di entità sempre maggiore.

La fisioterapia consente di dare sollievo alle articolazioni rinforzando la muscolatura in modo mirato ed aiutando i pazienti a ritrovare una postura che non danneggi le articolazioni. In caso di sovrappeso può essere utile un calo ponderale.

L’artrosi può essere frenata!

Il trattamento farmacologico contro l’artrosi è in grado di combattere molto efficacemente i disturbi. Bastano dei semplici antidolorifici con paracetamolo per ripristinare la funzionalità delle articolazioni colpite. Tra le altre armi della medicina classica troviamo gli antireumatici non steroidei (FANS) e i preparati con cortisone. Tuttavia, a causa dei possibili effetti collaterali dei medicamenti contro l’artrosi, molti pazienti sono alla ricerca di alternative.

Una di queste è rappresentata dai condroprotettori (sostanze protettrici della cartilagine), che sono disponibili già da molto tempo. Questi medicinali contengono condroitina o glucosammina. La condroitina (propriamente chiamata solfato di condroitina) è una sostanza prodotta dalle cellule della cartilagine; si tratta quindi di un componente endogeno della cartilagine che rende il tessuto cartilagineo resistente alla pressione e alle sollecitazioni.

Tuttavia, uno studio clinico condotto in Canada nel 2015 ha dimostrato che l’uso prolungato di un prodotto a base di condroitina sembra essere in grado di rallentare l’usura della cartilagine. Rivolgetevi al medico potrete ricevere consigli per la scelta del preparato e per la definizione del dosaggio.