A quattrocchi con… Fabian Kauter

Un Bernese dai molti talenti

Il nostro incontro si svolge a Berna, al Café Einstein. Come avrete intuito, non ho appuntamento con il Premio Nobel di fisica. Il mio interlocutore è Fabian Kauter, uno dei migliori schermidori (spada) del mondo. Questo Bernese di 29 anni è tanto alla mano quanto simpatico e piacevole.

Fabian Kauter, perché ha scelto la scherma? A che età ha mosso i primi passi in questo sport?

Ho iniziato con il calcio, nel BSC Young Boys, nel ruolo di attaccante. Ho iniziato a dedicarmi alla scherma all’età di 11 anni.

Buon sangue non mente! Suo padre ha partecipato alle Olimpiadi e sua madre è sorella di Daniel Giger, un altro grande nome della scherma…

I miei genitori non mi hanno mai spinto ad abbracciare questo sport. Diciamo piuttosto che sono un “prodotto naturale” della scherma.

Dimenticavo, anche suo fratello Michael è uno schermidore emerito!

È vero! Abbiamo anche vinto insieme una medaglia ai campionati europei.

Il suo palmarès incute rispetto. Tra i moltissimi successi, ha conseguito 4 volte il titolo di Campione d’Europa, con un totale di 9 medaglie in campionati europei e mondiali. Quali sono i suoi ricordi più belli?

A livello personale, sicuramente la mia prima vittoria al Grand Prix del Challenge Bernadotte 2011, a Stoccolma. È lì che mi sono reso conto che potevo battere qualsiasi avversario. Anche tutte le altre medaglie, individuali o di squadra, rappresentano delle belle soddisfazioni.

Quali sono i suoi prossimi obiettivi in campo sportivo?

Il mio desiderio sarebbe di vincere una medaglia olimpica e di conseguire il titolo di campione del mondo. Mi impegno con determinazione per realizzare questi obiettivi.

Oltre ad essere uno schermidore professionista, lei esercita un’altra attività. È stato infatti il promotore della prima piattaforma svizzera di finanziamento partecipativo “I believe in you”.

Ho bisogno di interessarmi ad altro e di fare qualcosa di diverso dalla scherma. La voglia di impegnarmi per lo sport mi ha portato a creare questa piattaforma, che sta avendo un’ottima crescita!

C’è il Fabian Kauter schermidore professionista, l’imprenditore, ma anche il rapper. Lei è una persona versatile?

Facevo parte di un gruppo di swiss rap. Era un altro modo di esprimermi, che mi piaceva molto.

Che rapporto ha con la salute?

Con il passare del tempo, sono diventato ancora più consapevole dell’importanza della nutrizione, del sonno e della necessità di ascoltare il proprio corpo. Faccio attenzione a tutti questi elementi.