Yoga della risata: quando l’azione conduce all’emozione

Lo yoga della risata è un approccio terapeutico sviluppato negli anni ‘90 dal medico indiano Madan Kataria e sua moglie, l’insegnante di yoga Madhuri Kataria. Il metodo consiste nel ridere in gruppo, intenzionalmente, senza un elemento scatenante. Poi, la risata diventa rapidamente contagiosa e naturale.

Questo approccio originale si basa sul principio che l’azione conduca all’emozione. In altre parole, “costringersi” meccanicamente a ridere finisce per scatenare una risata spontanea e franca. Il concetto ha sedotto molte persone e ora si contano migliaia di “club della risata” in tutto il mondo.

Il concetto

Lo yoga della risata si basa su studi che dimostrano che l’organismo non distingue una risata forzata da una spontanea. Così, indipendentemente dalla natura della risata, si ottengono gli stessi benefici fisiologici e psicologici. Naturalmente, la risata provocata deve essere espressa con un minimo di energia per essere efficace.

Si dovrebbe ridere per 12-15 minuti ogni giorno. In media, però, le persone ridono solo per pochi minuti al giorno. Tuttavia, l’atto di ridere aumenta il rilascio di endorfine nel cervello, i famosi ormoni che suscitano una sensazione di benessere, persino di euforia. Inoltre, ridere aumenta l’apporto di ossigeno in tutto il corpo, generando un certo senso di vitalità.

Quali sono i benefici?

Ridere provoca senza dubbio il massimo relax. Tutti l’hanno già sperimentato dopo una bella risata: il corpo è improvvisamente completamente rilassato e la mente si calma. Il rilassamento indotto dalla risata è sia fisico che mentale. Lo stesso vale per i suoi effetti sull’organismo.

Favorendo il rilassamento e riducendo la tensione muscolare, ridere aiuta a ridurre il dolore. Inoltre, le contrazioni addominali causate dalla risata possono migliorare la digestione. Ridere aiuta anche a liberarsi di certe emozioni nocive, come la rabbia o la frustrazione. Infine, più in generale, aiuta a ridurre lo stress e favorisce il sonno.

In pratica

Lo yoga della risata si pratica in gruppo. Una sessione di solito include esercizi di stretching, respirazione e meditazione, così come attività ludiche che incoraggiano le risate.

Siete interessate/i? L’annuario dello yoga della risata elenca tutti i club francofoni accreditati che offrono questa terapia.

Articolo precedenteBasta con i piedi secchi
Prossimo articoloL’igiene orale del cane

Articoli Correlati

- Annuncio pubblicitario -

Articoli Recenti