Vade retro occhiaie!

evitare le occhiaie
A partire dai 25-30 anni, il minimo segno di stanchezza o di stress lascia tracce sul viso

A partire dai 25-30 anni, il minimo segno di stanchezza, di stress o di uno stile di vita malsano lascia tracce sul viso, soprattutto intorno agli occhi dove la pelle è 4 volte più sottile rispetto al resto del viso. Quindi, per lottare contro le occhiaie che appesantiscono lo sguardo e oscurano il viso, ecco alcuni suggerimenti.

Spesso un buon riposo notturno è sufficiente a mitigare queste sfumature bluastre o grigie, ma quando si lavora tutto il giorno davanti a uno schermo di computer, è il caso di regolare la luminosità e non esitare a prendere brevi pause per riposare gli occhi.

Al mattino e a sera, è consigliabile applicare una crema idratante per il contorno occhi, da tenere in frigorifero per una maggiore efficienza. Durante l’applicazione, sarà il caso di effettuare un massaggio circolare, partendo dall’incavo interno verso l’esterno dell’occhio. Grazie al massaggio, gli effetti del freddo e il potere idratante si combinano per decongestionare l’occhio ed evitare l’insorgere di rughe sulla pelle.

E le nostre nonne hanno pensato a tutto per ravvivare i tessuti e stimolare la circolazione del sangue intorno agli occhi. Così possiamo contare su impacchi di camomilla o di mirtillo infuso, latte freddo, la famosa fetta di cetriolo fresco o cucchiaini precedentemente passati in frigorifero.

Consigli di trucco: se le occhiaie sono persistenti, evitare la matita nera o il mascara che hanno un effetto di amplificazione. Ecco qualcosa per alleggerire il contorno occhi, senza sbagliare a usare il correttore!

- Publicité -