Unghie sane

salute delle unghie

Quasi il 20% delle donne svizzere si lamenta di unghie fragili, molli e/o striate. Le cause di questo problema sono molteplici: il contatto frequente con l’acqua, con prodotti per il bucato o chimici, le malattie della pelle, l’assunzione di alcuni farmaci (contraccettivi orali, antibiotici), una dieta non equilibrata.

Dal punto di vista nutrizionale, gli elementi chiave per unghie da sogno sono:

  • Proteine (carne, pesce, uova, latticini, soia e derivati) che garantiscono il mantenimento e la riparazione dei tessuti;

  • Oligoelementi quali zolfo (alimenti proteici, legumi, aglio, cipolla), silicio (cereali integrali – soprattutto il miglio – aglio, cipolla), zinco (frutti di mare, lievito di birra, germe di grano, cereali integrali, fegato) e iodio (pesce di mare, sale iodato), che sono altamente concentrati nelle unghie;

  • biotina o vitamina B8 (chiamata anche vitamina H). Questa sostanza contribuisce alla sintesi della cheratina, il principale costituente dei corneociti dell’unghia e della sostanza intercellulare che cementa queste cellule fra di loro.

La biotina è fornita principalmente da tuorlo d’uovo, latte, fegato, lievito di birra e cereali integrali. Il fabbisogno giornaliero (50 µg) è così facilmente coperto. Se le misure nutrizionali – in combinazione con l’eliminazione di altre possibili cause – si rivelano insufficienti, si può prendere in considerazione un integratore di biotina da 2,5 a 5 mg al giorno.

Questo integratore è disponibile senza prescrizione medica e non ha controindicazioni o effetti collaterali. Per garantire il completo rinnovo dell’unghia è necessaria una cura di almeno tre mesi.