Scottarsi gli occhi è possibile!

Gli occhiali da sole sono essenziali per preservare la vista.
Dai primi raggi del sole, proteggete i vostri occhi con un buon paio di occhiali.

Sin dai primi raggi di sole, ci ricordiamo di spalmare creme solari protettive sulla nostra pelle per difenderla dai danni dei raggi UV. Ciò nonostante, tendiamo a dimenticare di proteggere efficacemente anche gli occhi. Infatti, la superficie trasparente anteriore dell’occhio, la cornea, è composta da tessuto epiteliale simile alla pelle.

L’esposizione a raggi UVB può causare la cheratite, un’infiammazione della cornea. Questa infezione provoca arrossamento dell’occhio, lacrimazione, contrazioni ripetute e involontarie che causano la chiusura delle palpebre (blefarospasmo), oltre alla diminuzione dell’acuità visiva e alla fotofobia (reazione dolorosa in casi d’esposizione a fonti luminose). Fortunatamente, sono pochi i casi che degenerano fino alla completa cecità. Queste patologie possono essere curate con delle gocce. Tuttavia, l’esposizione prolungata ai raggi UV può contribuire alla degenerazione maculare o favorire l’insorgere di cataratta. Da tenere presente, inoltre, che i tessuti oculari sono sensibili ai melanomi.

La migliore protezione per gli occhi resta un buon paio di occhiali da sole, preferibilmente con lenti che blocchino la penetrazione dei raggi UVA e UVB al 100%. E per una protezione ottimale, scegliete degli occhiali da sole con indice UV 3/4, con lenti polarizzate in policarbonato, di forma avvolgente e con un filtro speciale per la luce blu, meno conosciuta rispetto ai raggi UV, che causa l’invecchiamento precoce della retina. Fate a meno, in particolare, di occhiali di scarsa qualità, che provocano la dilatazione della pupilla senza filtrare i raggi UV!

- Publicité -