Promozione Salute Svizzera pubblica il rapporto di attività del 2011

3680

Negli ultimi anni Promozione Salute Svizzera ha ottimizzato costantemente la gestione degli impatti. La valutazione è un elemento integrante di tutte le attività della Fondazione e questo aspetto emerge chiaramente anche nel rapporto annuale, che quest’anno si presenta in una nuova veste. Da oggi i fatti e le cifre più importanti del 2011 si possono consultare on-line: www.promozionesalute.ch/rapportoannuale (in francese o tedesco).

 

Thomas Mattig, direttore di Promozione Salute Svizzera: «Con particolare riferimento alla discussione vertente sulla legge sulla prevenzione vogliamo intensificare ulteriormente la comunicazione con l’opinione pubblica e informare in modo trasparente la popolazione riguardo all’impiego delle risorse. Nel nuovo rapporto annuale on-line illustriamo in modo chiaro cosa fa Promozione Salute Svizzera, quali progetti sosteniamo e quali sono gli impatti delle misure realizzate. Il rapporto annuale consente anche di effettuare un semplice raffronto pluriennale.»

 

Studio pilota all’avanguardia sulla prevenzione dello stress nelle aziende

Nel 2011 si è concluso lo studio di valutazione del progetto SWiNG (gestione dello stress, efficacia e benefici economici della promozione della salute sul lavoro). Dallo studio sono emersi risultati importanti riguardo all’efficacia e ai benefici economici delle misure di intervento per combattere lo stress nelle aziende. Lo studio è stato promosso da Promozione Salute Svizzera in collaborazione con l’Associazione Svizzera d’Assicurazioni. È stata analizzata l’efficacia delle misure di prevenzione dello stress per i circa 5000 dipendenti delle otto aziende pilota che hanno aderito al progetto. Lo studio ha appurato che la prevenzione dello stress sul posto di lavoro dà buoni risultati. Le misure di prevenzione hanno avuto un evidente impatto positivo –in un lavoratore su quattro è stata rilevata una riduzione dello stress e un aumento della produttività. Nel quadro dello studio è stato sviluppata una gamma completa di strumenti, che include misure di analisi e di intervento sperimentate e orientate alla prassi. La risorsa principale è lo strumento di analisi dello stress S-Tool, un dispositivo altamente efficace basato su internet che consente alle aziende di individuare i reparti con elevati valori di stress, i cosiddetti hotspots. Attualmente 28 imprese fanno uso di questo valido strumento. Inoltre, l’uso più esteso di S-Tool consente di ampliare la banca dati sul tema ‘stress sul lavoro’. Questi dati servono alla Fondazione per sviluppare ulteriormente e perfezionare la sua offerta nel contesto della prevenzione dello stress.

 

31 aziende Friendly Work Space®

L’economia ha riconosciuto l’importanza e l’attualità del tema della salute in azienda e investe sempre più in misure di prevenzione e promozione della salute. Dal 2009 Promozione Salute Svizzera conferisce il label Friendly Work Space® alle aziende che integrano, con buoni risultati, la gestione della salute in azienda nella loro strategia di gestione aziendale. Nel 2011 13 aziende sono state insignite del prestigioso marchio della salute. Ad oggi il riconoscimento FWS è stato assegnato complessivamente a 31 aziende svizzere, e oltre 100 000 dipendenti beneficiano dell’impegno profuso dalle aziende per creare condizioni di lavoro sane.

 

Programmi cantonali d’azione per il peso corporeo sano

Nel 2011 è proseguita la fruttuosa collaborazione con 22 Cantoni nel quadro dei «Programmi d’azione cantonali Peso corporeo sano per bambini e giovani». Promozione Salute Svizzera sostiene i partner nei diversi Cantoni e a tal fine offre finanziamenti, coordinamento, consulenza, interconnessioni, scambio di informazioni e conoscenze e valutazioni. In tal modo la Fondazione consente lo scambio efficiente di informazioni e conoscenze e la moltiplicazione dei progetti d’intervento ritenuti validi. La collaborazione con i Cantoni si è rivelata efficace e fruttuosa. I Cantoni promuovono misure di intervento indirizzate ai bambini e volte a favorire l’alimentazione sana e l’attività fisica. Nel 2011 i Cantoni Argovia, Basilea-Città, Basilea-Campagna, Grigioni, Giura, Lucerna, Neuchatel, San Gallo, Uri, Vaud, Vallese e Zugo hanno sottoscritto un rinnovo del programma per altri quattro anni.

 

Intensificazione delle reti di contatti

In occasione della Conferenza nazionale sulla promozione della salute e nell’ambito di diversi convegni nazionali, Promozione Salute Svizzera ha intensificato i rapporti di collaborazione con i partner esistenti e ha creato nuove interconnessioni. Ha aderito alla nuova Rete Salute Psichica, in qualità di promotrice insieme all’UFSP, la SECO, l’UFAS e la CDS. La Fondazione gestisce il coordinamento amministrativo e personale della rete. Promozione Salute Svizzera ha rafforzato il rapporto di collaborazione con la Conferenza nazionale dei direttori cantonali della sanità (CDS) e con l’Associazione svizzera dei responsabili cantonali per la promozione della salute (ARPS). Nel 2011 la SUVA è stata nominata, insieme alla SECO, co-organizzatrice ufficiale del Convegno nazionale sulla promozione della salute in azienda, patrocinato da Promozione Salute Svizzera. Nel 2011, 667 esperti del mondo economico, politico e scientifico hanno partecipato al convegno.

 

Lancio della priorità tematica «Bere acqua!»

Nel 2011 Promozione Salute Svizzera ha lanciato la nuova priorità tematica quadriennale «Bere acqua!». Con questa priorità, indirizzata in particolar modo ai bambini e ai giovani, Promozione Salute Svizzera intende promuovere il consumo di acqua. A tal fine, nel quadriennio 2012 – 2015, realizzerà delle azioni in collaborazione con partner delle autorità pubbliche, dell’economia e del settore dell’ambiente e promuoverà il tema in occasione delle 18 manifestazioni nazionali slow Up. Le misure sono state sviluppate in base ai risultati del monitoraggio effettuato nelle scuole svizzere nel 2009 e in base ai rapporti «Peso corporeo sano» (2010) e «Bevande zuccherate e consumo di acqua» (2011). Numerosi studi hanno appurato che esiste un nesso evidente tra il consumo di bevande zuccherate e il rischio di sviluppare il sovrappeso e di conseguenza il diabete mellito tipo 2 ed altre patologie legate all’obesità e al sovrappeso.

 

Per ulteriori informazioni si prega di contattare il servizio media di Promozione Salute Svizzera per e-mail all’indirizzo [email protected] o telefonicamente al numero 031 350 04 04.

 

Promozione Salute Svizzera

Promozione Salute Svizzera è una fondazione sostenuta dai Cantoni e dalle assicurazioni. Nata su incarico della Confederazione, essa lancia, coordina e valuta le misure volte a promuovere la salute (art. 19 della legge federale sull’assicurazione malattie). La Fondazione sottostà alla vigilanza della Confederazione. Il Consiglio di fondazione funge da principale organo decisionale. Promozione Salute Svizzera ha due sedi operative, situate negli uffici di Berna e Losanna. Attualmente ogni persona residente in Svizzera versa annualmente CHF 2.40 a favore di Promozione Salute Svizzera. L’importo viene prelevato dalle casse malati a beneficio della Fondazione.

www.promozionesalute.ch