Lesioni sportive: i consigli da dare

top vita otc on en parle

Esistono più di 200 forme di reumatismi, tra cui i più frequenti (il 55%) sono i reumatismi ab- o periarticolari, che interessano le parti molli che circondano le articolazioni (muscoli, tendini, legamenti). Queste parti sono anche le più colpite dalle lesioni sportive o accidentali (distorsioni, contusioni, strappi muscolari, ecc.).

Insistete soprattutto sull’importanza di un’attenta prevenzione: bere a sufficienza, nutrirsi correttamente, dotarsi di materiale adatto e di buona qualità, riscaldarsi prima dell’attività e allungare la muscolatura successivamente, sapersi fermare quando si è molto stanchi e soprattutto… non sopravvalutare le proprie capacità.

E se nonostante tutto si verifica un infortunio…

Bisogna interrompere quanto prima l’attività, sollevare l’arto lesionato, applicare una fasciatura di sostegno che comprima leggermente e ghiaccio.

La fase successiva consiste nell’applicare e nell’ingerire un farmaco analgesico/antinfiammatorio. Le stesse sostanze possono infatti essere utilizzate per via esterna (pomata, gel rinfrescante, tissugel) e interna, per un’azione sinergica e un risultato ottimale.

Il tissugel o cerotto a base di diclofenac è flessibile ed autoadesivo. Ha il vantaggio di rilasciare gradualmente il principio attivo, per un’azione molto più duratura. È sufficiente una sola applicazione al giorno. Inoltre, consente di evitare i fastidi dovuti al contatto diretto del ghiaccio con la pelle (bruciore, pizzicore). Esiste anche un tissugel che associa il diclofenac e l’eparina, indicato negli ematomi e negli edemi (molto frequenti nelle lesioni sportive), la cui guarigione viene accelerata. Agisce rapidamente e profondamente e contemporaneamente consente di fare a meno del massaggio, controindicato in queste situazioni.

La durata del trattamento dipende dalla gravità dei sintomi; non dovrebbe comunque superare i 10 giorni.

Pubblicità

———————————————————————-

Potete indirizzare i clienti verso il seguente sito, ricco di informazioni utili:

www.lesionisportive.ch