Home Psycho Disturbi psicologici La vitamina delle quattro stagioni

La vitamina delle quattro stagioni

A ragione, si è soliti ricorrere alla vitamina C durante la brutta stagione, per la sua azione immunostimolante. Sarebbe tuttavia sbagliato identificarla con l'inverno, poiché possiede molte altre indicazioni… indipendenti dalla stagionalità!
 

Protezione dai radicali liberi (azione antiossidante)

Queste perniciose molecole ossidanti prodotte dal nostro organismo o di origine ambientale accelerano i processi degenerativi, tra cui l'invecchiamento precoce, la cataratta, l'artrosi, l'arteriosclerosi, alcune cardiopatie, malattie neurologiche e altre… amenità.

Stanchezza

La vitamina C contrasta la stanchezza poiché è coinvolta nella sintesi della carnitina, una sostanza imparentata con gli aminoacidi, che trasforma i grassi in energia.

Produzione di collagene

Il collagene è il principale costituente del tessuto connettivo. È presente nella pelle, nei vasi sanguigni, nei muscoli, nei legamenti, nelle ossa, ecc., a cui la vitamina C conferisce elasticità, forza e/o solidità. La sua carenza si manifesta con sanguinamento gengivale, cattiva cicatrizzazione delle ferite, fragilità capillare, debolezza di muscoli e legamenti, ecc.

Allergie

La vitamina C controlla il tasso di istamina (mediatore dell'allergia) nel sangue e nei tessuti.

Anemia sideropenica (da carenza di ferro)

La vitamina C favorisce l'assimilazione del ferro.

Stress, depressione

Intervenendo nella sintesi degli ormoni dello stress (l’adrenalina e la noradrenalina), la vitamina C migliora la resistenza al sovraccarico psicofisico. Ma non è tutto: è anche coinvolta nella produzione di due neuromediatori cerebrali, i cosiddetti "ormoni del buonumore": la serotonina e la noradrenalina.

Volete saperne di più su questa preziosa vitamina? Consultate il nostro sito vitamag.ch inserendo le parole chiave "vitamine" nel nostro motore di ricerca.

Articolo precedenteIl sogno di gambe leggere
Prossimo articoloAngolo dei bambini: Concorso
Rita Ducret-Costa
Caporedattore di vitamag®, farmacista laureata all'Università di Bologna, nutrizionista e omeopata.

Da leggere anche

PharmaDay 2018 è stato un vero successo!

Sabato 13 ottobre circa 200 persone erano presenti a Vezia a PharmaDay 2018, il congresso medico-farmaceutico ticinese. Oratore d’onore alla manifestazione è stato l’onorevole...

Crema idratante colorata UV 20 – CC Cream 6-IN-1

La nuova CC Cream 6-IN-1 Louis Widmer dona alla pelle un aspetto fresco, naturale e uniforme. Usata regolarmente, 
attenua durevolmente le rughette e riequilibra...

Non c’è età per i controlli ginecologici!

Recentemente, un'amica con vari anni più di me mi ha detto che aveva intenzione di diradare i controlli ginecologici e gli esami di routine...

Sempre in vena di viaggiare!

Le vene degli arti inferiori, che riconducono al cuore il sangue ormai povero di ossigeno, sono soggette alla legge della gravità. Le valvole venose impediscono il riflusso sanguigno. Contraendosi, i muscoli esercitano inoltre una pressione sulle pareti dei vasi, che spinge il sangue verso l'alto.

Le aziende investono nella salute dei loro collaboratori

Il 71% delle aziende svizzere adotta misure di gestione della salute in azienda. Lo dimostra uno studio rappresentativo eseguito per la prima volta da...