Home Vita Bebe e Bambini I denti da latte, un capitale da proteggere con cura

I denti da latte, un capitale da proteggere con cura

Lo smalto dentale dei bambini è meno duro, e pertanto più vulnerabile alla carie. Nei bambini piccoli le carie sono dovute a un’igiene dentale inadeguata o a un consumo eccessivo di bevande e cibi dolci. Ai batteri della placca dentale bastano pochi minuti per trasformare gli zuccheri in acidi nocivi per i denti. Questi acidi intaccano lo smalto, sottraendogli i sali minerali che contiene e provocando la comparsa di carie. Per tale motivo è necessario che i denti del bambino vengano puliti dopo ogni pasto. Bisogna inoltre evitare che i più piccoli ricevano continuamente biberon pieni di bevande dolci (tè freddo, sciroppo ecc.). L’ingestione frequente di queste bevande o di pappe contenenti zucchero favorisce infatti la formazione di carie.

È fondamentale pulire già i primi denti da latte con un dentifricio specifico per bambini. Sarà ampiamente sufficiente una dose delle dimensioni di un chicco di caffè. Per abituare il bambino all’azione dello spazzolino, i genitori possono massaggiargli i denti con un dito. Ben presto il dito della mamma o del papà sarà sostituito dallo spazzolino per bambini a setole morbide. Un approccio ludico faciliterà l’instaurazione del rito della pulizia dei denti, sia per i genitori che per i bambini.

Da leggere anche

La ricerca in omeopatia, una realtà misconosciuta

L'omeopatia è un metodo terapeutico personalizzato, ragion per cui i soggetti affetti dalla stessa patologia (tosse, febbre, diarrea ecc.) non sono necessariamente oggetto della...

Per crescere e per vivere meglio: l’autoaffermazione!

Le persone che non sanno affermarsi spesso si sentono incapaci e incompetenti. Man mano che questi sentimenti si rafforzano, l'ansia aumenta, l'auto­affermazione diminuisce, e il circolo vizioso continua ad alimentarsi! Questa situazione può sfociare in un'ansia sociale.

Trattamenti anti-età

Nuova giovinezza per la pelle Perché invecchiamo? Perché in alcuni l’invecchiamento è più visibile che in altri? Bisogna rassegnarci ad essere segnati da rughe sempre...

Perché non la fitoterapia?

In questo numero troverete un dossier speciale dedicato alla fitoterapia. Perché proprio la fitoterapia? Perché questa scienza (o quest'arte?) che si serve delle piante...

SOS: capelli opachi, fragili, brizzolati!

«Ho 38 anni e sto vivendo un periodo molto snervante. La mia capigliatura ha perso la sua lucentezza, si è rarefatta e ha persino iniziato a incanutire. Che cosa posso fare?»