Giornata Nazionale delle Allergie 2020 – online

prato polline
Pollini, acari, veleno di insetti o cibo, in Svizzera una persona su cinque soffre di allergie. Crediti: Pixabay

I pollini sono nuovamente nell’aria e causano in Svizzera non pochi disturbi a una persona su cinque. Anche il veleno delle api, determinati alimenti o animali provocano reazioni in parte violente e asma. In occasione della Giornata Nazionale delle Allergie, che cadrà il 26 marzo 2020, aha! Centro Allergie Svizzera spiega come, adottando alcuni accorgimenti e assumendo i giusti farmaci, sia possibile tenere sotto controllo i disturbi. Solo online a causa di nuovo coronavirus.

Che si tratti degli aggressivi pollini di betulla, ora di nuovo presenti, o degli acari della polvere nei nostri letti, sono diverse le cause delle allergie, che nei casi più gravi possono pure mettere a repentaglio la vita. «In Svizzera si contano circa tre milioni di persone con allergie o intolleranze», dichiara Hannes Lüthi, Direttore di aha! Centro Allergie Svizzera. Un’efficace gestione della malattia è fondamentale per loro. Dopo i dovuti accertamenti medici, ricevono i farmaci appropriati i quali, uniti a un comportamento corretto, consentono in genere di avere un buon controllo sui sintomi.

«La Fondazione aha! Centro Allergie Svizzera mette a disposizione le sue conoscenze anche tramite la consulenza telefonica gratuita, opuscoli e corsi», ricorda per concludere Hannes Lüthi. Siamo qui per voi anche in questi tempi difficili: Gli specialisti della aha!infoline rispondono a domande personali al numero 031 359 90 50, dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.

Settimana d’azione per la Giornata Nazionale delle Allergie

La consueta distribuzione degli apprezzati opuscoli informativi nelle stazioni FFS in occasione della Giornata Nazionale delle Allergie è stata posticipata all’estate. La pubblicazione è tuttavia già disponibile in formato digitale sulla pagina dedicata alla settimana d’azione.

Nuovo Coronavirus

Informazioni di aha! Centro Allergie Svizzera sulle allergie, l’asma e COVID-19.

L’aiuto di aha! Centro Allergie Svizzera

  • Gli specialisti della aha!infoline rispondono a domande personali al numero 031 359 90 50, dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.

Contatto: Petra Kollbrunner Comunicazione e media aha! Centro Allergie Svizzera Scheibenstrasse 20 3014 Berna +41 31 359 90 46 [email protected]