Gambe pesanti, addio!

vitamag  web

L'insufficienza venosa, relativamente frequente, colpisce maggiormente la popolazione femminile che quella maschile. Quali sono i principali sintomi e come porvi rimedio?
 

In parte ereditaria, l'insufficienza venosa provoca sintomi quali gambe pesanti e affaticate, crampi ai polpacci e varici. Questo fenomeno è dovuto a una debolezza delle pareti venose e a un funzionamento carente delle valvole venose. La risalita del sangue verso il cuore non è più abbastanza efficace. Il ristagno di sangue fa aumentare la pressione nelle vene, il che alla lunga provoca i sintomi citati. La comparsa o il peggioramento dell'insufficienza venosa possono essere favoriti da alcuni fattori: mancanza di attività fisica, sovrappeso, immobilità prolungata (posizione seduta o eretta), gravidanza, ecc.

 

Prodotti da assumere per bocca o da applicare localmente

Nello stadio iniziale della sintomatologia, si consiglia l'applicazione locale di prodotti a base di eparinoidi. Questi derivati dell'eparina sono noti per il loro effetto anticoagulante e antinfiammatorio. Le creme o i gel vanno applicati procedendo dai piedi verso il cuore, per favorire il ritorno venoso. Esistono anche prodotti da assumere per bocca, con estratti di piante che possono migliorare il tono venoso.

Metodi fisici per contrastare l'insufficienza venosa

Anche questo aspetto è determinante. Non si insisterà mai abbastanza sull'importanza di un'attività fisica regolare come, per esempio, camminare, andare in bicicletta o nuotare.
Queste attività sportive stimolano la pompa venosa e danno sollievo alle gambe pesanti e affaticate. Le calze contenitive (o elastiche), che esistono in diversi gradi di compressione, svolgono la stessa funzione.
Quelle meno compressive sono disponibili su consiglio del vostro farmacista o droghista, oppure nei negozi di articoli sanitari.

 

Quando bisogna preoccuparsi?

Se i primi sintomi dell'insufficienza venosa non sono troppo fastidiosi, con il passare del tempo possono aggravarsi e favorire la comparsa di una trombosi. La trombosi venosa è una patologia seria che richiede una visita medica. In presenza di varici (vene deformate o tortuose a causa di una dilatazione permanente), può rendersi necessario il ricorso alla chirurgia.

- Publicité -