Disintossicate il vostro corpo per iniziare bene!

trattamento disintossicante

Per favorire questo processo, le prime misure da prendere consistono nell’imporsi un notevole apporto idrico (2 l di liquidi al giorno sotto forma di acque minerali e di tisane) e nell’adottare un’alimentazione sana e leggera, ricca di vitamine B (che contribuiscono al buon funzionamento dell’apparato digerente) e di zolfo, oligoelemento dotato di proprietà disintossicanti e epatoprotettrici.

In pratica, si tratta di privilegiare la verdura e la frutta fresca, gli alimenti proteici magri quali pollame, pesce, latticini magri e tofu, i cereali e i farinacei (pane, pasta e riso) integrali.

Per i più coraggiosi, un cucchiaio d’olio d’oliva al mattino a digiuno stimula la funzione intestinale e la secrezione biliare. In caso di un vero e proprio sovraccarico epatico, che si manifesta con pesantezza gastrica, flatulenze, fatica, ecc., all’inizio della cura sono consigliati alcuni giorni di alimentazione lattovegetariana nonché la soppressione temporanea del caffé e delle bevande alcoliche.

Un prezioso aiuto supplementare

Tra i complementi alimentari più benefici per il fegato troviamo il lievito di birra, il polline e la lecitina di soia che sono rispettivamente le migliori fonti naturali di vitamine B, di metionina (un aminoacido contenente zolfo) e di colina (una sostanza “apparentata” alle vitamine del gruppo B, che protegge e rigenera le cellule epatiche).

Quale complemento alle misure sopracitate, diverse medecine alternative offrono soluzioni in caso di disturbi delle funzioni epatiche. L’ayurveda propone un farmaco che esercita al contempo un’azione protettrice e curativa, la cui efficacia è stata confermata da oltre cinquanta studi clinici.

Nell’approccio della malattia, questo metodo terapeutico, sempre più accettato dal mondo scientifico, si prefigge non soltanto di eliminare il fenomeno patologico ma anche lo squilibrio che ne è la causa. Infatti preconizza una terapia globale, basata sull’uso di medicine naturali (a base di miscele di piante medicinali e talvolta di sostanze minerali) come pure su misure concernenti l’igiene alimentare e di vita, le cure del corpo e il ristabilimento dell’equilibrio psichico.