Home Corpo Bocca Conoscete la lecitina di soia?

Conoscete la lecitina di soia?

La lecitina è formata essenzialmente da fosfolipidi, costituiti da acidi grassi, in particolare polinsaturi, e da fosforo. È anche molto ricca di colina e di inositolo, sostanze simili alle vitamine del gruppo B.

La lecitina è presente sia nel regno animale che in quello vegetale, in particolare nel tuorlo d’uovo e nella soia. Viene utilizzata come additivo alimentare (è peraltro uno dei rari additivi provvisti di valore nutritivo), ma anche come integratore alimentare (disponibile in capsule, compresse masticabili e granulato): in tal caso, la lecitina impiegata è quasi sempre quella estratta dalla soia.

Un’arma efficace contro il colesterolo e i grassi «cattivi»

Le numerose proprietà della lecitina sono dovute soprattutto agli acidi grassi polinsaturi (AGPI) e alla colina. I primi contrastano il deposito di grassi e di colesterolo nelle arterie. La colina è innanzi tutto un agente «lipotropo» che si oppone all’accumulo e al deposito di grassi, sia nelle arterie che nel fegato. Oltre ad agire in modo sinergico con gli AGPI nella prevenzione delle malattie cardiovascolari, contribuisce al buon funzionamento di quest’ultimo.

Emulsificando i grassi presenti negli alimenti, la colina ne favorisce la digestione. Contribuisce inoltre a prevenire i calcoli biliari, uno dei cui principali componenti è il colesterolo, che colina e AGPI contribuiscono a mantenere in soluzione. La colina interviene anche nella sintesi dell’acetilcolina, un neurotrasmettitore dotato di proprietà antidepressive, la cui produzione diminuisce quando il morale non è sempre al top.

Infine, come peraltro gli acidi grassi polinsaturi e il fosforo, la colina svolge un ruolo importante nel processo di memorizzazione. Informazione importante per gli studenti sottoposti a stress intellettivo e per le persone la cui memoria vacilla: i fosfolipidi rappresentano il 25% del peso del cervello!

Articolo precedenteScacco alle micosi vaginali
Prossimo articoloInfezioni da fungo
Rita Ducret-Costa
Caporedattore di vitamag®, farmacista laureata all'Università di Bologna, nutrizionista e omeopata.

Da leggere anche

Perenterol® Travel Non rischiare che la diarrea rovini le tue vacanze!

Perenterol travel, probiotico naturale per il trattamento della diarrea del viaggiatore, ristabilisce la flora intestinale e ne regolarizza l’attività. La praticità (non deve essere conservato...

La siringa

È a Colin Murdoch che si deve l’invenzione della siringa monouso (1956) per evitare la propagazione di agenti patogeni per iniezione. Leggete il seguito …...

Mai più forfora

Antiestetica e sgradevole, in quanto spesso associata a prurito, la forfora (il cui nome scientifico è pityriasis) rappresenta un problema capillare piuttosto frequente: colpisce una persona su tre.

Igiene orale con CB12®: Alito sicuro per 12 ore

Il 50% delle persone soffre di alito cattivo. Nel 90% circa dei casi, l’alito cattivo ha origine nel cavo oro-faringeo. I batteri che si...

Pro Juventute

I dati statistici del numero d'emergenza 147 lo confermano: sempre più giovani con gravi problemi personali cercano aiuto Zurigo / Losanna (ots) - Ansia, autolesionismo come...