Artrosi: cause, cura e prevenzione

Per “artrosi” si intende l’erosione lenta e progressiva delle cartilagini articolari. Ogni articolazione è un collegamento mobile tra due (o più) ossa. Fino allo spazio intrarticolare le ossa sono rivestite di uno strato sottile di cartilagine, che in caso di articolazione sana costituisce un cuscinetto elastico con una superficie molto liscia e ben lubrificata.

La situazione è completamente diversa in presenza di artrosi: le lesioni della cartilagine possono estendersi fino alla sua completa distruzione, provocando lo sfregamento tra le ossa. L’artrosi può causare dolori articolari e limitare fortemente la mobilità.

L’artrosi è la malattia articolare maggiormente diffusa. A esserne colpite principalmente sono le articolazioni delle ginocchia, dell’anca e delle dita. Il 90% delle persone con più di 65 anni soffre di forme di artrosi più o meno avanzate. Se ad essere colpiti dall’artrosi sono le persone più giovani, ciò è dovuto per lo più a un forte sovrappeso.

Questo video proposto dalla Lega svizzera contro il reumatismo spiega cos’è la malattia, come curarla e come agire preventivamente per limitarne l’insorgenza.