Articolo N.ro 4723 | Edizione n.ro 95 | 2017

Raffreddamenti: e se provassimo ad agire alla radice?

L’estratto di echinacea tratta i raffreddori agendo come immunomodulatore, antinfiammatorio, antivirale e antibatterico.

I numerosi virus che sono all’origine dei raffreddamenti sono più o meno liberi di “invaderci” e di moltiplicarsi fino al momento in cui il nostro sistema immunitario riesce a trovare la soluzione. La conseguenza sono diversi giorni di sintomi molto fastidiosi e la tentazione di utilizzare uno o più farmaci di sintesi per alleviarli. Ma davvero non ci sono altre soluzioni?

La medicina fitoterapica tradizionale risponde che ci sono! L’estratto di rudbeckia o echinacea viene utilizzato da decenni nei paesi occidentali e da millenni dagli Indiani dell’America settentrionale. Come evidenziano alcune ricerche, l’estratto di Echinacea purpurea esercita un’azione antinfiammatoria e contemporaneamente inibisce non solo i virus che possono colonizzare le vie respiratorie, ma anche i rhinovirus, quand’è altamente concentrato. L’echinacea è inoltre provvista di proprietà antibatteriche. Nei soggetti raffreddati o influenzati questi effetti si traducono in un’attenuazione dei sintomi. L’echinacea è quindi in grado di trattare efficacemente i raffreddamenti agendo come immunomodulatore, antinfiammatorio, antivirale e antibatterico. La sua azione immunomodulante ne consente anche l’uso per un ciclo di cura preventivo.

In fitoterapia sono note molte altre piante utili in caso di raffreddore, tosse e mal di gola, quali le tisane di tiglio, salvia, sambuco o rosa canina, i decotti di zenzero…

Una bevanda calda fa sempre bene

Ancor prima di bere, i vapori che si sprigionano dalla tisana contribuiscono a liberare il naso e le vie respiratorie. È inoltre indispensabile assumere liquidi per fluidificare il muco che ostruisce i bronchi in caso di tosse grassa. Infine, il calore è benefico per le mucose della gola. Una buona tisana assunta più volte nel corso della giornata, con un po’ di succo di limone e di miele, aiuterà sicuramente a rimettersi. Le piante indicate e le diverse miscele reperibili in commercio sono ottime.

Esiste anche uno sciroppo destinato alla preparazione di una gradevolissima bevanda a base di echinacea, aromatizzata alle bacche di sambuco.


La riproduzione parziale o integrale non autorizzata dall’editore è vietata, oltre che illegale. Riproduzione e adattamento di ogni tipo sono da considerarsi illeciti.
Isabelle Hulmann Isabelle Hulmann

Articles similaires

L'articolo
Echinaforce®_95
La riproduzione parziale o integrale non autorizzata dall’editore è vietata, oltre che illegale. Riproduzione e adattamento di ogni tipo sono da considerarsi illeciti. © 2010 Communis | Healthcare Media Concept