Articolo N.ro 1065 | Edizione n.ro 71 | 2010

Gravidanza? Ricordatevi i micronutrienti!

Gli integratori alimentari coprono in modo ottimale il fabbisogno di micronutrienti particolarmente elevato della donna in gravidanza, favorendo il normale sviluppo del feto.

Oltre all’acido folico, che previene le anomalie del tubo neurale, esistono molti altri nutrienti indispensabili a una buona gravidanza. Le vitamine B contribuiscono allo sviluppo del sistema nervoso, mentre la vitamina C aiuta a rinforzare le difese immunitarie. Durante la gravidanza o l’allattamento, le dosi raccomandate di numerosi oligoelementi, sali minerali e vitamine aumentano del 50-100%. La sola alimentazione non basta quasi mai a coprire questo aumentato fabbisogno.

Gli integratori per la gravidanza comprendono un complesso multivitaminico e multimineralico arricchito con DHA, un acido grasso omega-3 che esplica un ruolo fondamentale nello sviluppo cerebrale, nel sistema immunitario e nell'attitudine visiva del bambino. L’assunzione di questi integratori è consigliata fin dal momento in cui si comincia a cercare la gravidanza fino alla fine dell’allattamento. La preparazione deve essere equilibrata e i dosaggi adeguati. Per esempio, l’apporto di 30 mg di ferro al giorno consente di evitare la maggior parte delle anemie da carenza di ferro, senza gli effetti indesiderati che si osservano con l’assunzione di quantità maggiori, quali nausea e stipsi.


La riproduzione parziale o integrale non autorizzata dall’editore è vietata, oltre che illegale. Riproduzione e adattamento di ogni tipo sono da considerarsi illeciti.
Isabelle Hulmann Rita Ducret-Costa

Articles similaires

L'articolo
La riproduzione parziale o integrale non autorizzata dall’editore è vietata, oltre che illegale. Riproduzione e adattamento di ogni tipo sono da considerarsi illeciti. © 2010 Communis | Healthcare Media Concept